PariLiberaTutti

C'era una volta uno gnomo di nome Luigi che era buonissimo e faceva favori a tutti. Era verde con tanti brufoli, grasso e portava sempre un cappello blu. C'era chi gli chiedeva il mangiare, chi invece il bere, ma anche vestiti, dalle medicine alla casa. Insomma, gli chiedevano proprio tutto e lui dava proprio tutto. Era un beneficio per tutti fino a quando non rifiutò la richiesta di regalare dieci pentole d'oro ad ogni cittadino. Da quella volta lo odiarono tutti e lo sfruttarono. Un giorno Luigi lo gnomo si ammalò ma anche Livia, un'altra gnoma si ammalò, presero tutti e due la "gnepostola" e solo lui aveva il rimedio. Livia gli chiese la medicina, proprio per non farla prendere a lui e farlo così morire. Lui dette a Livia la medicina e così morì per la sua ingenuità. Luigi dal cielo voleva vedere se gli facevano il funerale ma nessuno glielo fece .....neanche un fiore, niente, proprio niente! Anzi erano felici, c'era chi diceva:" Meno male che è morto, tanto faceva quello che gli pareva. Non ci ha neppure voluto dare dieci pentole d'oro ciascuno, è solo un egoista!". Ma dicevano anche altre cose brutte. Luigi si offese e da quel giorno calò sulla terra e cerca ancora di vendicarsi facendo cose brutte: ammazza persone e le minaccia, riuscendo sempre a sfuggire alla Polizia perchè è uno spirito. Bambini, adesso che lo sapete state molto attenti perchè lo gnomo Luigi può sempre tornare e vendicarsi delle persone cattive.

Lo spirito dello gnomo

Inserito il 18-03-2011 da:

maomao

Ti Piace? Clicca sul cuore!

Cosa ne pensi?

  1. Accedi o registrati per commentare, votare ed inviare i tuoi contributi!

    Inizia Qui!
  2. è una fiaba molto bella


  3. gas

    a me piace molto


  4. Storia poco spensierata per i miei gusti!


  5. allora è meglio essere buoni o cattivi?


  6. scritto molto bene e con una bella morale


  7. veramente originale e fantasiosa